Manipura, il 3° Chakra

IO POSSO

Il Chakra dell’ombelico è legato all’energia del FUOCO e lo scopo della sua attività è la TRASFORMAZIONE; produce energia volitiva, volontà, autostima e potere personale. Esso fonda l’identità dell’EGO e permette l’auto-identificazione.

Si sviluppa dai 4/6 anni fino al termine dell’infanzia, verso i 10/12 anni e permette al ragazzo/a di conquistare la propria indipendenza ed a realizzare la separazione emotiva dai genitori. Ne esprime il diritto di agire e di essere un individuo autonomo.

Un chakra dell’ombelico ben funzionante rende l’individuo auto-motivato, che comprende la propria responsabilità nella costruzione dei ciò che ricerca. Ha notevoli capacità analitiche nonché decisionali, una potente forza di volontà ed una buona immagine di sé (autostima).

E’ affidabile, disciplinato, capace di accettare le sfide. E’ difficile influenzarlo per trascinarlo in situazioni che non approva perché sa discernere tra i suoi pensieri ed i suoi obiettivi e quelli degli altri. Sente di avere il proprio posto nell’universo e di occuparlo con diritto.

Questa situazione ideale può essere difficile da conquistare a causa di eventi traumatici (fisici od emotivi), verificatesi nel periodo di maturazione del 3° chakra: comportamenti autoritari eccessivi da parte dei genitori, carico di responsabilità sproporzionate all’età, domino della propria volontà.

L’evento peggiore per il corretto sviluppo di questo chakra è un subire forti attacchi all’autostima. Un ambiente familiare caratterizzato da autoritarismo, critiche continue, privazione della possibilità di poter scegliere per sé (con conseguente convinzione di non essere capace a gestire l’autonomia e danno all’autostima), crudeltà mentale e/o fisica, insensibilità verso le proprie scelte, punizioni ingiuste o non comprese.


Le caratteristiche del 3° Chakra

Nome sanscrito: Manipura (letteralmente: “la città del gioiello splendente”)
Nome italiano: Chakra del Plesso Solare
Zona del corpo: plesso solare
Ghiandola corrispondente: pancreas
Parti del corpo correlate: organi dell’apparato digerente: fegato, stomaco, pancreas, cistifellea, milza; ghiandole surrenali
Funzione: centro del potere personale e dell’impegno, capacità di affrontare la vita con determinazione
Disfunzioni: problemi digestivi, ulcera, debolezza visiva. Diabete. Ira, senso di superiorità, superbia, egoismo, iperattività, timidezza, scarsa energia, incapacità di realizzazione
Armonizzazione: forte volontà e determinazione, capacità di raggiungere un obiettivo, carisma, efficienza, capacità di affermarsi
Paura: paura di agire e di scelta
Senso: vista
Simbolo: un fiore a dieci petali gialli su cui sono scritte le lettere Dam, Dham, Nam, Tam, Tham, Dam, Dham, Nam, Pam e Pham, con al centro un triangolo rosso del fuoco, la sillaba radice Ram e un’ariete (tradizionale messaggero del Signore del fuoco, Agni)
Elemento: fuoco
Colore: giallo
Mantra: RAM
Nota: Mi
Animale: montone, ariete
Divinità: Lakini, Agni, Rudra
Pianeta: Marte
Metallo: ferro
Pietra: tutte le pietre di colore giallo, di qualsiasi tipo di lucentezza o trasparenza.


Al Nido dell’Airone organizziamo periodicamente meditazioni guidate sui Chakra.
Per conoscere i prossimi appuntamenti


 

Se ti fa piacere...condividi!